Fuga all’estero anche per gli anziani

Sono uomini (56,0%), celibi (59,1%), tra i 18-34 anni (35,8%), partiti soprattutto dal Nord Italia per trasferirsi in Europa. È questa la foto dell’emigrazione italiana nel 2015 secondo i dati del decimo Rapporto Italiani nel mondo, curato dalla Fondazione Migrantes. Lo scorso anno oltre 100mila connazionali hanno lasciato l’Italia nella speranza di trovare oltre confine un lavoro. A partire, però, non sono soltanto i giovani. Gli over 65 sono 922.545, ovvero il 19,9% del totale. Di questi, 445.672 hanno meno di 75 anni (48,3%), 317.779 hanno tra i 75 e gli 84 anni (34,4%) e 159.094 hanno più di 85 anni (17,3%). La Francia è il paese che accoglie la più numerosa comunità di cittadini italiani anziani.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...